Regolamento


1) Organizzazione
L’associazione «A.S.D. Baltea Runner» (associazione sportiva dilettantistica senza finalità di lucro) organizza il Morenic Trail 2018, per atleti singoli e staffette.

E’ stata stata introdotta la formula di partecipazione a coppie: per chi partecipa con questa modalità  sarà necessario partire, transitare ai controlli, ed arrivare assieme.

2) Prova
Corsa a piedi in ambiente naturale, che segue, salvo limitate variazioni determinate da motivazioni di sicurezza e logistica, il percorso dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea con partenza nel comune di Andrate (TO) e arrivo nel comune di Brosso (TO).
Morenic Trail ha un percorso di 119 km con dislivello positivo di 2540m.
La gara si svolge a velocità libera, in un tempo limitato.

3) Partecipazione
Questa gara è aperta a tutte le persone, uomini e donne, che abbiano compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione (categorie da Juniores a Veterani), tesserati o non. Alla sola competizione in staffetta possono partecipare, previa autorizzazione di un genitore, ragazzi minorenni che abbaino compito il 16° anno di eta.

4) Auto-Sufficienza
La gara è in semi-autosufficienza alimentare. L’organizzazione gestirà dei posti di ristoro dove i concorrenti potranno trovare cibo e bevande. In nessun posto di ristoro saranno disponibili i bicchieri in plastica, per bere i corridori devono munirsi di bicchiere o altro contenitore personale adatto all’uso. Ogni corridore dovrà accertarsi di disporre, alla partenza da ogni posto di ristoro, della quantità d’acqua minima prevista come materiale obbligatorio e che gli sara’ necessaria per arrivare nel successivo posto di ristoro.

5) Condizioni per l’iscrizione
Questa corsa comprende passaggi su sentieri e strade e le condizioni possono essere molto difficili (notte, vento, freddo e pioggia). Non sono previste difficoltà di tipo alpinistico sebbene lungo il percorso ci siano brevissimi tratti impegnativi dal punto di vista tecnico (discese ripide non esposte). Un accurato allenamento e una capacità reale d’autonomia personale sono indispensabili alla riuscita di questa prova individuale. Non ci sono limitazioni specifiche per l’iscrizione al Morenic Trail, ma, per il trail individuale in particolare, é vivamente consigliato aver già partecipato ad altri Trail lunghi (più di 50km) prima di questa prova.
Un certificato medico per l’attività agonistica in corso di validità e riconosciuto nel proprio paese di residenza é obbligatorio per convalidare l’iscrizione. Per chi non avesse provveduto a inviarlo all’organizzazione dovrà essere consegnato all’atto del ritiro dei pettorale o dei pettorali (caso delle staffette).

6) Accettazione del regolamento e dell’etica della corsa
La partecipazione al Morenic Trail porta all’accettazione senza riserve del presente regolamento e dell’etica della corsa. Ai partecipanti sarà fatto firmare alla partenza copia del regolamento per accettazione dello stesso (per gli staffettisti il regolamento da firmare sarà disponibile presso la partenza della propria frazione).

7) Modalità d’iscrizione
Dal 15-5-2018 sarà possibile iscriversi seguendo le istruzioni indicate sul sito alla pagina http://www.morenictrail.com/it/paginaiscrizioni che costituisce parte integrante del presente regolamento.

8) Rimborso quote iscrizione
Sarà possibile richiedere la restituzione della quota di iscrizione (meno 10 Euro per le spese) fino al 15 settembre 2018. Dopo tale date nulla verrà più restituito. In caso di annullamento della corsa per cause indipendenti dall’organizzazione (per esempio eccezionale maltempo) la stessa non sarà tenuta ad effettuare alcun rimborso. Tuttavia l’organizzazione si impegna fin d’ora a valutare, compatibilmente con i limiti di budget, la possibilità di rimborsi parziali eventualmente anche sotto forma di sconti sull’iscrizione delle future edizione.

9) Materiale
Con l’iscrizione ogni corridore sottoscrive l’impegno a portare con sé tutto il materiale obbligatorio sottoelencato durante tutta la corsa, pena la squalifica.

Obbligatorio (controlli alla partenza e lungo il percorso)

  • Riserva d’acqua minimo 1/2 litro
  • Lampada frontale con pile di ricambio
  • Coperta di sopravvivenza
  • Fischietto
  • Banda elastica adesiva adatta a fare una fasciatura o strapping (minimo 80cm X 3 cm)
  • Giubbotto antivento
  • Road-book
  • Bicchiere/Contenitore per liquidi (ai ristori non sono disponibili bicchieri)
  • Telefono cellulare (memorizzare il numero di soccorso dell’organizzazione-si veda il Road Book e non dimenticare di partire con la batteria carica)

 

Fortemente raccomandato

  • GPS
  • Riserva alimentare
  • Pantaloni lunghi (oltre il ginocchio)
  • Indumenti caldi
  • Frontale di riserva

Il concorrente che desidera utilizzare i bastoncini deve tenerli con sè per tutta la durata della corsa.

10) Pettorali
Il pettorale deve essere portato ed essere reso visibile sempre nella sua totalità durante tutta la corsa. Deve essere quindi posizionato sopra tutti gli indumenti ed in nessun caso fissato sullo zaino.
Prima dello start ogni corridore deve obbligatoriamente passare al controllo del pettorale prima di accedere all’area di partenza. Al passaggio da ogni punto di controllo ed all’arrivo il corridore deve assicurarsi di essere stato regolarmente registrato. In caso di omessa registrazione del passaggio e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

11) Posto di controllo e posti di rifornimento
Il rilevamento dei concorrenti è effettuato in tutti i posti di controllo e di ristoro.
Solo i corridori portatori di pettorale ben visibile hanno accesso ai posti di ristoro.
Dei posti di controllo “volanti” potranno essere posizionati in altri luoghi al di fuori dei posti di ristoro. La loro localizzazione non sarà comunicata dall’organizzazione.

12) Tempo massimo autorizzato e barriere orarie
Il tempo massimo del Morenic Trail è fissato in 24 ore. Gli orari limite di partenza (barriere orarie) dai principali posti di controllo saranno definiti e comunicati nel Road Book. Queste barriere sono calcolate per permettere ai partecipanti di raggiungere l’arrivo nei tempi massimi imposti, effettuando comunque eventuali fermate (riposo, pasti,…). Per essere autorizzati a continuare la prova, i concorrenti devono ripartire dal posto di controllo prima dell’ora limite fissata.
In caso contrario saranno squalificati, e il pettorale ritirato. Il concorrente che volesse continuare senza pettorale fuori gara, lo farà assumendosi ogni responsabilità in ordine alle conseguenze che potrebbero derivargli. In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per ragioni di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere la prova in corso, ritardare la partenza, variare il percorso o di modificare le barriere orarie.

13) Abbandoni e rientri
In caso di abbandono della corsa lungo il percorso, il concorrente è obbligato, appena ne avrà la possibilità, a recarsi al più vicino posto di controllo o di ristoro, comunicare il proprio abbandono facendosi registrare e l’organizzazione si farà carico del suo rientro alla località di arrivo a Brosso. In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

14) Penalità – squalifiche
Sul percorso sono abilitati alcuni controllori per il controllo del materiale obbligatorio ed in generale, il rispetto dell’intero regolamento (rispetto del luogo e dell’etica, assistenza, pettorale non visibile …). Tutti i concorrenti non trovati in possesso, nel momento di controllo sul percorso, anche di un solo elemento del proprio materiale obbligatorio saranno penalizzati o squalificati, senza alcuna possibilità di appello su questa sanzione . Le irregolarità accertate anche a mezzo di immagini video pervenute all’organizzazione dopo la gara, potranno causare squalifiche. La giuria della gara può pronunciare la squalifica di un concorrente, in caso di mancanza grave al regolamento.

15) Reclami
Sono accettati solo reclami scritti nei 30 minuti che seguono l’affissione dei risultati provvisori, con consegna di cauzione di € 50.00.

16) Giuria
La giuria è abilitata a deliberare in un tempo compatibile con gli obblighi della corsa su tutti i litigi o squalifiche avvenuti durante la corsa. Le decisioni prese sono senza appello.

17) Modifiche del percorso o delle barriere orarie – Annullamento della corsa
L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso o l’ubicazione dei posti di soccorso e di ristoro, senza preavviso. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli (forte depressione con importanti quantità di pioggia, forte rischio di temporali…) la partenza può essere posticipata; al di fuori di un certo tempo limite, stabilito dal Direttore della Corsa, la corsa viene annullata.

18) Road Book e tracce GPS
Il Road Book, nella sua edizione più aggiornata, sarà disponibile sul sito del Morenic Trail. I concorrenti sono invitati a scaricarlo e stamparlo. In esso vi saranno le informazioni pratiche come gli orari di chiusura dei posti di controllo, la descrizione del percorso, e le coordinate. Ogni aggiornamento del Road Book verrà pubblicata sul sito. Nessuna copia del road book sarà consegnata con i pettorali ai concorrenti.

Sul sito del Morenic Trail saranno disponibili nei giorni precedenti la gara le rotte GPS del percorso di gara.

19) Responsabilità
La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che si assumono la responsabilità della loro condotta di gara. Al momento dell’iscrizione, per concludere la pratica, il corridore deve sottoscrivere una liberatoria di scarico responsabilità (scaricabile anche qui). L’organizzazione si assume il compito di organizzare la gara in modo da minimizzare i pericoli per i concorrenti. L’organizzazione declina ogni responsabilità per comportamenti scorretti da parte dei concorrenti. Nel caso in cui un concorrente non rispettasse l’etica della corsa o assumesse un comportamento che possa pregiudicare la propria o altrui incolumità fisica se ne assume la responsabilità.

Gli attraversamenti di strade trafficate saranno segnalati con appositi cartelli di pericolo ma non saranno presidiati. I concorrenti sono tenuti a porre attenzione ai segnali di pericolo e a seguire le indicazioni riportate sui cartelli di avviso. L’attraversamento delle strade avviene sotto la totale responsabilità dei singoli concorrenti nel rispetto delle norme del codice della strada vigente.

In corrispondenza degli attraversamenti delle strade più trafficate potrà essere presente personale di assistenza dell’organizzazione.

20) Sicurezza ed assistenza medica
Sarà presente sul territorio personale di assistenza (ristoro, soccorso).
Il personale di soccorso fornisce assistenza a tutte le persone in pericolo con i mezzi propri dell’organizzazione o tramite organismi convenzionati. I medici ufficiali e il personale di soccorso sono abilitati a sospendere i concorrenti giudicati inadatti a continuare la gara. I soccorritori sono abilitati ad evacuare con tutti i mezzi di loro convenienza i corridori giudicati in pericolo.
Un corridore che fa appello ad un medico o ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

21) Classifiche e premi
Verranno inseriti in classifica i soli concorrenti che raggiungeranno il traguardo di Brosso e che si faranno registrare all’arrivo. Non verrà distribuito nessun premio in denaro. Sarà redatta una classifica generale uomini e donne, staffetta maschile, femminile e mista e una classifica per le coppie. Verranno premiati i primi tre classificati maschili e femminili in classifica generale, le staffette e la coppia vincitrici.

22) Diritti all’immagine
Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all’immagine durante la prova così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partners abilitati, per l’utilizzo fatto della sua immagine.